Audio Binaurale 3D

Che cosa è la registrazione binaurale 3D?
A differenza della registrazione stereofonica tradizionale, in cui le sorgenti sonore vengono distribuite nella dimensione destra-sinistra (1D), la ripresa Binaurale permette di avere un suono a dinamica naturale, colorato dall’ambiente reale in cui si effettua la ripresa e una tridimensionalità del suono nell’ascolto in cuffia: infatti mentre in una ripresa stereofonica i suoni vengono percepiti dall’ascoltatore “internamente” al cranio, in quella binaurale vengono percepiti “esternamente” ad esso e provenienti da tutte le direzioni (sinistra, destra, davanti, dietro, sotto, sopra, lontano e vicino l’orecchio) come se fossimo lì sul luogo della ripresa. Ogni sorgente sonora è caratterizzata dalla distanza che c’è tra il microfono e la sorgente stessa al momento della ripresa.
Una registrazione Binaurale dà la possibilità di “entrare dentro il suono” per un ascolto davvero coinvolgente ed immersivo. Grazie alla ripresa Binaurale si possono percepire, ad esempio, voci sussurrate vicino l’orecchio.

Per capire facilmente in cosa consiste la ripresa Binaurale, basterà ascoltare questo Viaggio Sonoro, che ti farà vivere diverse emozioni, portandoti o “tele-audio- trasportandoti”, in diversi luoghi e ambientazioni sonore.

 

Come si può ascoltare una ripresa audio realizzata con questa tecnica?
Per poter apprezzare un ascolto tridimensionale, basterà indossare correttamente un paio di normali cuffie o auricolari stereofonici, sempre meglio se di buona qualità, facendo attenzione a posizionare l’auricolare “L” nell’orecchio sinistro ed “R” in quello destro e magicamente sentirai i suoni intorno a te. Molti ascoltatori che si sottopongono per la prima volta ad un ascolto di questo tipo, fanno fatica a restare ad occhi chiusi, perché dopo pochi secondi, sentendo i suoni intorno, li aprono per cercare una conferma visiva. E’ un esperimento che invito tutti a provare. In alternativa si possono usare comuni diffusori che, come spesso accade, sono posizionati davanti a noi. In questo modo si perde la percezione 3D lasciando però intatta la naturalezza e la profondità della ripresa. Però, se posizioniamo i diffusori intorno a noi, come una grossa cuffia, veniamo nuovamente avvolti dal suono. Anche questa è un’esperienza di ascolto che consigliamo di provare.
Per godere al meglio di una registrazione Binaurale, consiglio di utilizzare una buona cuffia o un buon impianto, quando possibile di chiudere gli occhi, e lasciarsi trasportare dalla magia di questi suoni. Se volete rilassarvi provate ad ascoltare sul “Letto del Ruscello”.

 

 

Applicazioni dell’Audio Binaurale

- Sperimentazioni

- Ripresa delle prove e Demo

- EP/ Album/CD/ Dvd

- Rilassamento e meditazione


- Riprese in Accademie e Scuole di Musica

- Audiolibri

- Audioguide

- Materiale audio per il web

- 3D Audio per strategie di comunicazione e marketing

- Intrattenimento

- Trasmissioni radiofoniche

- Realtà Aumentata

- Streaming in Audio 3D

- Ricordo Sonoro 3D*

- Documentari Naturalistici

- Bootleg di qualità eccellente
 e Live

- Cortometraggi

- Riprese per documentazione intero Tour

- Archiviazione riunioni aziendali

 

 

 

Album Audio Immersivo Vs3D