Grazie a speciali microfoni è possibile realizzare delle registrazioni dalla qualità mai sentita prima.
Come se si fosse immersi in un’onda audio completamente avvolgente. Chi ha avuto modo di potersi sedere all’interno di una stanza attrezzata con un impianto audio binaurale e ascoltare una qualunque traccia musicale non ha dubbi: un’esperienza unica, che permette di vivere il suono piuttosto che ascoltarlo semplicemente. Questa tecnica, nata oltre un secolo fa e capace di replicare il funzionamento del sistema uditivo dell’uomo, offre la possibilità di registrare audio 3D e ascoltare tracce con una qualità senza precedenti.

Articolo tratto da Fastweb.it

http://www.fastweb.it/web-e-digital/cos-e-e-come-funziona-l-audio-3d/