La registrazione binaurale viene riprodotta al meglio mediante l’ascolto in cuffia, in special modo tramite i modelli “in-ear”; l’ascolto tramite casse acustiche tende, infatti, a confondere il senso di spazialità dovuto alla separazione dei canali apportata dalla testa artificiale. Le tecnologie più sofisticate, tuttavia, disponendo di strumenti di equalizzazione psicodinamica e di teste artificiali di particolare precisione anatomica (ad es. il Neumann® KU 100), consentono un eccellente ascolto anche tramite altoparlanti stereo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Registrazione_binaurale#Altri_progetti

 

Thiago Sun

Binaural Thiago Sun